<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1013288138703025&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Al via la collaborazione tra Adabra e Eataly

Eataly Net, società di e-commerce del più grande mercato dedicato al cibo e alle bevande di qualità, ha scelto Adabra come soluzione per creare esperienze uniche per i propri utenti. La piattaforma, infatti, consentirà di personalizzare contenuti e messaggi, sia sul sito dedicato allo shopping da tutta Europa, eataly.net, sia su quello dedicato alla spesa quotidiana, anche di prodotti freschi e freschissimi, disponibile al momento a Milano e a Roma, today.eataly.net

 

La tecnologia Adabra, interamente sviluppata in Italia, ha messo al centro dei progetti l’intelligenza artificiale. Adabra riconosce gli utenti, sia che si trovino online, riuscendone a personalizzare l’esperienza di navigazione, sia quando acquistano all’interno di un negozio fisico. Questo permette di arricchire profili ed essere sempre proattivi nelle proposte sfruttando l’unica chiave vincente nel marketing: ottenere un maggior engagement, brand awareness e ROI, risolvendo anche un problema che il marketing tradizionale non è stato in grado di affrontare se non con uno strumento altamente tecnologico, come consegnare la giusta informazione alla persona giusta nel momento migliore.

“Offrire un’esperienza personalizzata ai propri utenti è ormai un requisito chiave per qualunque brand” - afferma Salvatore Pittera, Head of Ecommerce Europe di Eataly Net - “per questo abbiamo puntato su una soluzione nativamente omni-channel, che sarà in grado di gestire, in futuro, anche l’integrazione e lo scambio delle informazioni tra i negozi fisici e quelli online. Il nostro obiettivo è quello di creare un’unica esperienza Eataly che prescinde dal canale con il quale è vissuta”.

 

Gian Mario Infelici CEO di Adabra descrive così il suo progetto:Adabra è una soluzione completa per i retailers, una soluzione che interpreta come sia mutato il panorama attraverso la digital transformation: i touch point con gli utenti finali sono infatti oggi ancora di più, tutti rilevanti sia quelli online che quelli offline. La sfida è creare esperienze uniche e fluide in un ecosistema ampio. Per questo vogliamo dare al mercato un prodotto scalabile su progetti complessi, capace di seguire i nostri clienti nella loro crescita.

 

scarica 7 trends total retail 2017

Tags: Press