<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1013288138703025&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Profilazione utenti: trucchi e strategie per una profilazione efficace.

Come profilare gli utenti?

Diamo il via, con questo contenuto, ad una serie di approfondimenti che esploreranno il mondo della segmentazione utenti.

La rubrica "Pillole di profilazione utenti" nasce dall'esigenza di creare un riferimento smart, concreto e di semplice consultazione, dove tutti coloro che operano nel settore marketing automation possano trovare spunti e trucchi per migliorare la profilazione dei propri utenti. Tale rubrica verrà costantemente aggiornata ed ampliata, dunque...stay tuned!

Ma andiamo a cominciare: conoscere i propri utenti è il punto di partenza fondamentale per qualsiasi strategia di marketing e grazie a nuove tecnologie basate sull'intelligenza artificiale, è possibile profilare i nostri utenti come mai era stato possibile fare prima d'ora.

Come gia anticipato, obiettivo di questa rubrica è l’approfondimento di alcuni spunti su come profilare la nostra audience così da poter identificare i segmenti che ci portano maggior valore e poter studiare delle strategie che ci permettano di aumentare l’engagement e il loro valore nel tempo.

rubrica-pillole-profilazione-utenti.jpg


La chiave per un marketing personalizzato è riuscire a dare il giusto messaggio, alla persona giusta nel momento giusto; questo permette all’utente di vivere un’esperienza ingaggiante e gratificante che, di converso, sarà in grado di migliorare i vostri risultati.


PILLOLA N. 1: UTENTI VIP...Sì MA QUALI?

Nel definire questo segmento verrebbe facile rispondere: sono gli utenti che mi portano maggior fatturato!

Questo è sicuramente vero ma è importante riuscire a definire in quali modo questi utenti lo generano.

Prendiamo ad esempio due utenti che, con un’estrazione dal vostro gestionale, risulteranno aver comprato 500€ nell’ultimo anno. Come sono effettuati questi acquisti? E’ stato un acquisto una tantum di un utente che ha comprato per un valore di 500€ e che poi non avete più rivisto, oppure si tratta di un utente che ha effettuato 5 acquisti da 100 euro?

E ancora...questo cliente ha acquistato un unico prodotto ad alto valore o diversi articoli con un valore unitario più basso?

La marginalità portatavi dai due clienti sarà infatti completamente differente, così come sarà completamente differente il valore assoluto rappresentato da queste due tipologie di clienti: il primo è un cliente sporadico, che potrebbe aver colto un’opportunità di prezzo per poi non farsi mai più rivedere - il cosiddetto cliente opportunista - l’altro potrà invece essere un utente per noi molto prezioso in quanto il suo valore nel tempo è destinato a moltiplicarsi.

Se trattato adeguatamente quest'ultimo potrà addirittura divenire ambasciatore del nostro brand ed essere oggetto di campagne che lo incentivino a procurarci nuovi contatti. Saranno tra i primi utenti ad esempio a cui indirizzare una strategia di member get member.

 

Introduciamo quindi tre tipologie di segmenti possibili, che ci aiutino a distinguere i "veri" utenti VIP:

 

  • HERO: Utente che acquista molto, in valore assoluto.

  • REPEAT: Utente che acquista con una determinata frequenza

  • VIP= HERO + REPEAT

     

Vi siete mai chiesti chi sono e quali caratteristiche devono avere per essere considerati tali?

Un esercizio che vi consigliamo è di determinare con precisione questi valori ed effettuare un'analisi di quanti dei vostri clienti attuali rispondono a queste caratteristiche.

Sarete così in grado di identificare gli utenti che siete riusciti a "scippare" al mercato, ovvero coloro che all'emergere di un bisogno non effettueranno una ricerca su google, ma penseranno immediatamente a voi. That's LOVE! 

 

Volete approfondire come aumentare il Customer Lifetime Value dei vostri clienti? Scaricate la nostra guida gratuita!


COME IDENTIFICARLI: LA PROFILAZIONE UTENTI.

Per identificare questi utenti, riconoscerli e poter quindi creare per loro esperienze personalizzate, occorre affidarsi a sistemi di segmentazione, basati su motori di A.I., che vi permettano di valorizzare i singoli segmenti analizzandone il valore e come questo varia nel tempo. 

Se volete approfondire la creazione e l'importanza dei segmenti, leggete questo articolo.

Fermatevi però anzitutto ad immaginare e analizzare qual è il profilo degli utenti che hanno queste caratteristiche:

  • quanti prodotti devono acquistare?
  • con che frequenza visitano il vostro sito?
  • come interagiscono con le vostre comunicazioni?

Fatto questo passaggio provate quindi ad immaginare come poter creare per loro un’esperienza che valorizzi il loro stato e che li faccia letteralmente innamorare del vostro brand.

Se vi interessa approfondire come questo possa ad esempio essere fatto utilizzando, non solo informazioni di prodotto, ma anche contenuti marketing ed editoriali, trovate un approfondimento in questo articolo del nostro blog.

 

TECNOLOGIE ABILITANTI

Come sottolinea questa ricerca realizzata da Demand Metric, la creazione delle esperienze personalizzate è ancora oggi un tema molto legato alla disponibilità di tecnologie innovative di profilazione che risultano abilitanti per realizzare questo tipo di strategie.

 

Schermata 2017-09-06 alle 14.30.49.png

 

E’ importante potersi quindi dotare di sistemi che possano effettivamente tracciare gli utenti in base al loro comportamento e dare un valore a questi segmenti in modo da definire quali siano quelli effettivamente per voi più importanti e su cui concentrarvi.

 

CONCLUSIONI

Ancora una volta abbiamo sottolineato come alla base di qualsiasi strategia di marketing personalizzato ed automatico che risulti vincente, è fondamentale avere la piena conoscenza dei propri consumatori. Se desiderate approfondire come possa essere possibile effettuare la profilazione dei propri utenti in modo semplice ed efficace non esitate a contattarci!

Non perdetevi la prossima puntata delle nostre pillole di profilazione!!

Scarica l'ebook Incrementare il CLV in un ecommerce

Tags: Marketing, Marketing intelligence, Consigli Ecommerce, ecommerce, adabra, segmentazione, ai, #segmentation, artificial intelligence, #marketingpersonalization, marketingautomation